Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Centro scommesse attivo nonostante il divieto: sanzione e chiusura

Nel weekend la polizia ha controllato 153 persone, 85 veicoli, 28 soggetti sottoposti ad obblighi. Sanzionate 4 persone perché non indossavano la mascherina

BRINDISI - Continuano, incessantemente, i controlli straordinari del territorio da parte degli Agenti della Questura di Brindisi. Nel weekend appena trascorso sono state pattugliate le strade del centro cittadino, al fine di prevenire ogni forma di criminalità e verificare il rispetto del Dpcm del 3 dicembre scorso. 

Nel corso dei controlli di ieri domenica 13 dicembre, gli equipaggi della Sezione Volanti, transitando in via Cappuccini, hanno notato un uomo uscire da un’agenzia di scommesse con in mano la ricevuta di una puntata sportiva. Gli operatori, acquisita la ricevuta ed entrati all’interno dell’attività, hanno accertato che tre computer erano accesi e di libero accesso agli utenti. Una verifica più accurata ha permesso di verificare che il coupon era stato effettivamente caricato e stampato da uno dei tre computer. 

Per il titolare è scattata la sanzione ai sensi dell’art. 4/1 del Decreto Legislativo n. 19/2020 e contestualmente l’attività è stata chiusa per cinque giorni.

Nel corso del fine settimana sono state controllate 153 persone, 85 veicoli, 28 soggetti sottoposti ad obblighi, nonché sono state sanzionate 4 persone perché non indossavano la mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro scommesse attivo nonostante il divieto: sanzione e chiusura

BrindisiReport è in caricamento