Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Pressioni sull'ex dirigente Simeone: chiesta archiviazione di sindaco e giunta

Richiesta formulata dal pm della Procura di Brindisi nell'ambito del procedimento scaturito da una denuncia dell'ex funzionario

BRINDISI – Chiesta l’archiviazione nei confronti del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, e di tutta la giunta comunale, nell’ambito del procedimento scaturito da una denuncia sporta dall’ex dirigente del Servizi finanziari, Simone Simeone, attualmente in servizio presso la Provincia di Taranto. Contestati i reati di minaccia a pubblico ufficiale e diffamazione a mezzo stampa.  
Simeone aveva riferito agli agenti della Digos della questura di Brindisi di aver subito pressioni, da parte del sindaco, per fornire un parare favorevole al bilancio di previsione 2020. Da quanto ravvisato dal pm Pierpaolo Montinaro, all’ex dirigente non sarebbe stata rivolta alcuna minaccia di trasferimento ad altro incarico. Le affermazioni inoltre riportate su una delibera firmata da tutti gli assessori, pubblicata sui giornali, rientrerebbero nel legittimo diritto di critica. Lo scorso aprile era stato notificato al primo cittadino un avviso di conclusione delle indagini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pressioni sull'ex dirigente Simeone: chiesta archiviazione di sindaco e giunta

BrindisiReport è in caricamento