Cronaca

Automobilista investe ragazzino in bici e non si ferma a prestare soccorso

L'episodio si è verificato in via Imperatore Adriano. Il minorenne fortunatamente ha riportato solo lievi escoriazioni. Il conducente si trovava alla guida di un'Alfa 156

BRINDISI - Ha investito un giovanissimo ciclista e ha tirato dritto, come se nulla fosse. I poliziotti sono sulle tracce di un uomo alla guida di un’Alfa 156 nera che intorno alle ore 19,50 di oggi (18 novembre) è entrato in collisione con una bici a bordo della quale si trovava un 13enne di Brindisi, senza fermarsi a prestare soccorso.

L’episodio si è verificato all’altezza del civico 26 di via Imperatore Adriano, al rione Commenda. Il ragazzino si trovava in compagnia di altri amici. Per fortuna il minorenne si è procurato solo lievi escoriazioni, dopo essere caduto per terra. Lo stesso ha fermato una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti impegnata in un servizio di controllo del territorio, per riferire l’accaduto.

,Da quanto riferito dal 13enne, il faro anteriore destro della vettura si è rotto a seguito dello scontro con la bici, che ha riportato varie ammaccature. Il malcapitato è stato accompagnato a casa dai genitori. Non è stato necessario l’intervento di personale del 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista investe ragazzino in bici e non si ferma a prestare soccorso

BrindisiReport è in caricamento