rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Cigliola resta dentro, processo il 27

BRINDISI - E' comparso stamani davanti al magistrato, per essere processato con rito direttissimo, il 40enne brindisino Aldo Cigliola, che i carabinieri del Nucleo investigativo provinciale ieri hanno trovato a Tuturano in compagnia di "persona controindicata", e soprattutto in flagrante violazione della misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto nella sua abitazione nel capoluogo.

BRINDISI - E' comparso stamani davanti al magistrato, per essere processato con rito direttissimo, il 40enne brindisino Aldo Cigliola, che i carabinieri del Nucleo investigativo provinciale ieri hanno trovato a Tuturano in compagnia di "persona controindicata", e soprattutto in flagrante violazione della misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto nella sua abitazione nel capoluogo.

I carabinieri hanno arrestato Cigliola per evasione, e lo hanno trasferito in carcere sentito il pm di turno alla procura. Questa sera il difensore di Cigliola, avvocato Ladislao Massari, ha chiesto i termini a difesa ed ha ottenuto dal giudice un rinvio dell'udienza al 27 novembre. Ma prima è stato convalidato l'arresto, e Cigliola resterà in carcere in attesa del processo.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cigliola resta dentro, processo il 27

BrindisiReport è in caricamento