rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Cillarese, spariscono perfino le fontane

BRINDISI – I vandali cominciano a imperversare nel parco Cillarese. Lo testimoniano il furto di due fontane installate lungo uno dei viali e i segni di danneggiamento visibili su alcuni lampioni bersagliati presumibilmente la scorsa notte. Tracce di scorribande sono tangibili anche nell’area situata sotto il viadotto della strada statale 379 per Bari.

BRINDISI - I vandali cominciano a imperversare nel parco Cillarese. Lo testimoniano il furto di due fontane installate lungo uno dei viali e i segni di danneggiamento visibili su alcuni lampioni bersagliati presumibilmente la scorsa notte. Tracce di scorribande sono tangibili anche nell'area situata sotto il viadotto della strada statale 379 per Bari, dove sono stati rotti alcuni fari e mancano all'appello diversi contenitori per la raccolta dei rifiuti. Che il parco sia ormai alla mercé degli incivili lo hanno riscontrato anche i vigili urbani, durante un sopralluogo effettuato stamani all'interno della struttura.

Nel corso di tale attività, gli agenti hanno comminato una multa di 50 euro al proprietario di un cane di grossa stazza sprovvisto di guinzaglio e di microchip. E a tal proposito, il comandante della municipale, Teodoro Nigro, ricorda come "i cani , specie di media e grossa taglia, debbano essere sempre condotti al guinzaglio, a meno che non ci si trovi in un dog park, dove invece gli amici a quattro zampe possono scorazzate liberamente". Sotto la lente dei vigili, stamani, è finito anche il lungomare viale Regina Margherita, dove sono stati elevati due verbali per violazione della zona a traffico limitato.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cillarese, spariscono perfino le fontane

BrindisiReport è in caricamento