rotate-mobile
Cronaca

Cimitero: nuova chiesa, vecchi problemi

BRINDISI – Mercoledì prossimo sarà inaugurata la nuova chiesa del cimitero, dedicata a San Giuseppe, nei giorni scorsi sono arrivati due carichi di scale nuove di zecca ma il degrado e i furti nel camposanto brindisino non si fermano. A nulla è servito il sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dal sindaco di Brindisi Mimmo Consales insieme a un'apposita commissione per vigilare sullo stato in cui versa l'area cimiteriale.

BRINDISI - Mercoledì prossimo sarà inaugurata la nuova chiesa del cimitero, dedicata a San Giuseppe, nei giorni scorsi sono arrivati due carichi di scale nuove di zecca ma il degrado e i furti nel camposanto brindisino non si fermano. A nulla è servito il sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dal sindaco di Brindisi Mimmo Consales insieme a un'apposita commissione per vigilare sullo stato in cui versa l'area cimiteriale.

Passeggiando per i viali, a meno di una settimana dalla commemorazione dei Defunti, il cimitero di Brindisi continua a presentarsi in degrado. Molte tombe sono sporche e danneggiate, piene di erbaccia, negli angoli dei vialetti regnano cumuli di rifiuti, nella zona nuova qualche giorno fa sono state asportate le panchine.

L'unica buona notizia è che la chiesa è stata ultimata e che mercoledì sarà inaugurata. A presiedere la celebrazione religiosa, che avrà inizio alle 16,30, monsignor Rocco Talucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero: nuova chiesa, vecchi problemi

BrindisiReport è in caricamento