rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Ostuni

Cinema e giochi nella Giornata dei diritti dell’infanzia

OSTUNI – Un film per riflettere. Poi giochi e fiabe. In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diverse sono le iniziative promosse dal Consiglio comunale dei ragazzi e fissate per domani, 23 novembre. “Il coraggio può essere una favola ad occhi chiusi”: sarà questo il tema filo-conduttore dell’iniziativa che prevede il coinvolgimento di numerose rappresentanze di alunni delle scuole primarie e medie inferiori di Ostuni in un percorso di riflessione sui diritti dell’infanzia con particolare riferimento a quella che era la condizione nel passato e i traguardi raggiunti dopo il 1989, anno in cui venne approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

OSTUNI - Un film per riflettere. Poi giochi e fiabe. In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, diverse sono le iniziative promosse dal Consiglio comunale dei ragazzi e fissate per domani, 23 novembre. "Il coraggio può essere una favola ad occhi chiusi": sarà questo il tema filo-conduttore dell'iniziativa che prevede il coinvolgimento di numerose rappresentanze di alunni delle scuole primarie e medie inferiori di Ostuni in un percorso di riflessione sui diritti dell'infanzia con particolare riferimento a quella che era la condizione nel passato e i traguardi raggiunti dopo il 1989, anno in cui venne approvata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Convenzione Internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Il programma della giornata prevede, durante la mattinata, un incontro didattico-formativo presso il Cinema Teatro "Roma" dove, dopo una breve presentazione della giornata, seguirà il saluto del Consiglio Comunale dei Ragazzi e la proiezione del film "Rosso come il Cielo": film patrocinato dall'Unicef per l'indiscutibile valore artistico, per il valore educativo quale strumento didattico per affrontare temi relativi ai diritti dell'infanzia in un ottica di pari opportunità e di rispetto.

Nel pomeriggio, invece, a partire dalle ore 17, presso il Chiostro "San Francesco", sarà organizzato un momento ludico-ricreativo, dal tema: "musica, balli, arte, giochi e animazione nel paese dei diritti". "Una manifestazione cosi importante quale la celebrazione della Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza - spiega il coordinatore del Consiglio Comunale dei Ragazzi, Renato D'Amico non può certamente passare con indifferenza", spiega il coordinatore del Consiglio Comunale dei Ragazzi, Renato D'Amico "tanto meno per i componenti di un Consiglio Comunale dei Ragazzi che in una città rappresenta l'organo per eccellenza a sostegno e difesa dei diritti". A tal proposito il Consiglio Comunale dei Ragazzi si è prodigato nell'organizzazione di quest'evento nell'ottica del rispetto e della tutela di alcuni diritti fondamentali sanciti nella Convenzione del 1989.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema e giochi nella Giornata dei diritti dell’infanzia

BrindisiReport è in caricamento