Cronaca

Per circa 10 anni non versa l'assegno di mantenimento dei figli: condanne per 30 mesi di carcere

I minori sono residenti a Francavilla Fontana. E' la quarta sentenza a sfavore per l'uomo: danni subiti dalla parte civile liquidati in 18mila euro

BRINDISI - E' arrivata ieri (martedì 8 giugno 2021) la quarta condanna consecutiva per un 50enne  residente a Como, responsabile - secondo l'ipotesi accusatoria - di avere omesso di corrispondere per circa dieci anni l'assegno di mantenimento disposto dal Tribunale in favore dei figli minori residenti a Francavilla Fontana. 

L'ultima sentenza in ordine di tempo è stata emessa ieri, martedì 8 giugno, e reca la firma del giudice monocratico del Tribunale di Brindisi, Barbara Nestore, la quale ha condannato l'imputato alla pena di dieci mesi di reclusione oltre al risarcimento dei danni subiti dalla parte civile liquidati in 18mila euro e al pagamento delle spese di costituzione di parte civile liquidate in 2.622 euro. La sentenza si riferisce alla violazione degli obblighi di assistenza familiare commessi dal 2015 al 2018.

Ma per il cinquantenne di Como il conto in sospeso con la giustizia è decisamente più salato, perché il cumulo delle condanne riportate fino ad oggi, una delle quali già definitiva, è pari a 30 mesi e 20 giorni di carcere. Infatti non ha versato l'assegno per una decina d'anni.

La parte offesa è assistita dall'avvocato Domenico Attanasi (dello studio Open Avvocati) il quale ha parlato di una vicenda "particolarmente dolorosa per le vittime di un comportamento che si è contraddistinto per la pervicace reiterazione e la più totale insensibilità a qualsivoglia tipo di richiamo alle responsabilità genitoriali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per circa 10 anni non versa l'assegno di mantenimento dei figli: condanne per 30 mesi di carcere

BrindisiReport è in caricamento