menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cittadella: viali completamente al buio. Rischi per studenti e lavoratori

Fuori servizio l'impianto di illuminazione della Cittadella della ricerca. Tutta la struttura avvolta dalle tenebre

BRINDISI – Per vedere dove si mettono i piedi, bisogna farsi luce con il display dello smartphone. I viali della Cittadella della ricerca sono completamente al buio. Di lampioni accesi, neanche a parlarne. In una struttura che ospita centri di ricerca all’avanguardia, laboratori con tecnologie di ultima generazione e i corsi di laurea in Ingegneria Industriale e in Ingegneria aerospaziale di Unisalento, è paradossale che non si riesca a far funzionare un impianto di pubblica illuminazione. Eppure questa è la situazione.

Cittadella della ricerca al buio 4-2

La Provincia di Brindisi, proprietaria dell’immobile, non riesce a garantire un servizio essenziale per le centinaia di persone, fra studenti e lavoratori, che quotidianamente frequentano la Cittadella. I rischi per la sicurezza sono evidenti. Gli studenti pendolari sono costretti ad aspettare i pullman al buio. Se ci si sposta da un padiglione all’altro, bisogna far attenzione a non finire in una buca.

Cittadella della ricerca al buio 2-2

Le cose vanno avanti così da parecchio tempo. Neanche in occasione della Notte dei ricercatori, quando la Cittadella aprì le porte al pubblico, accogliendo migliaia di visitatori, si riuscì a ripristinare l’impianto. La Provincia, messa in ginocchio dai tagli scaturiti dalla legge Delrio, fatica a gestire la struttura. Basti pensare che dal marzo 2017, a seguito del taglio del servizio di portierato, chiunque può entrare e uscire, senza essere sottoposto ad alcun controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • settimana

    Covid: Puglia impantanata, evoluzioni positive paiono lontane

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento