Cronaca Centro Storico / Corte Tortorella

Cittadini in balia del degrado in centro e in periferia: "Ma nessuno interviene"

La città, ancora una volta, si presenta sporca e in stato di degrado. Ciò, non dappertutto, ma solo in alcuni rioni: in centro e al Paradiso. E' una situazione, quella denunciata alla redazione di BrindisiReport.it da alcuni lettori, nonché residenti dei quartieri interessati, che sta diventando insostenibile

BRINDISI - La città, ancora una volta, si presenta sporca e in stato di degrado. Ciò, non dappertutto, ma solo in alcuni rioni: in centro e al Paradiso. E’ una situazione, quella denunciata alla redazione di BrindisiReport.it da alcuni lettori, nonché residenti dei quartieri interessati, che sta diventando insostenibile, ancor più per il poco interesse – a loro dire – degli addetti ai lavori. 

Strada dissestata, piena di buche, erbaccia, ma anche escrementi di piccioni e cani, a cui si aggiunge il fenomeno di invasione di scarafaggi e Degrado in corte Tortorella 6-2topi. Questo è quanto segnalano, attraverso anche scatti fotografici, i cittadini, abitanti di Corte Tortorella nel cuore del centro di Brindisi, insieme con i gestori dei due bed and breakfast situati in zona, “Melograno e “Via Lata” che, dopo innumerevoli sollecitazioni alle autorità competenti in materia, non riescono a venire a capo della questione e a risolvere il problema (nella foto a destra, erbacce in Corte Tortorella). 

“Sono giorni – dicono - che chiediamo a chi di dovere di intervenire, ma nessuno si preoccupa di farlo. Qui ormai, praticamente, viviamo in avanzato stato di degrado, in un zona dove la pulizia è un optional e la manutenzione ordinaria della strada lo stesso. In tal modo si sta mettendo a rischio l’incolumità dei nostri figli perché anche fare una passeggiata è diventato pericoloso, viste le condizioni instabili del viale. E’ molto facile cadere e farsi male. Inoltre, crediamo non sia giusto che i turisti che soggiornano nei bed and breakfast in zona debbano vedere tutto questo, facendosi magari un’idea distorta su Brindisi. Ne va, a nostro parere, dell’immagine della città. Non sappiamo più a chi rivolgerci: sono giorni che cerchiamo di contattare Alberi incolti e non potati in via Carlo Alberto Dalla Chiesa-2gli operatori di Ecologica Pugliese, ma non riusciamo a ricevere risposta, ci auguriamo che presto si ponga rimedio al problema.”

Ma la situazione di degrado non è solo quella che si registra nel centro di Brindisi, ma anche in periferia, al rione Paradiso, zona Torretta, precisamente in via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Qui il dilemma, come si può  vedere sempre dalle foto, sono gli alberi incolti lungo i marciapiedi che continuano a crescere, bloccando il passaggio ai cittadini e causando una vera e propria spaccatura della pavimentazione. Anche in questo caso, le segnalazioni fatte, però, alla Multiservizi non hanno prodotto risultati (nella foto a sinistra, alberi incolti e non potati in via Carlo Alberto Dalla Chiesa).

“Speriamo che una volta per tutte potino quegli alberi – dicono i cittadini, residenti nella zona – così come è avvenuto in altre aree del quartiere.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini in balia del degrado in centro e in periferia: "Ma nessuno interviene"

BrindisiReport è in caricamento