rotate-mobile
Cronaca

Lite sul bus per mancanza del biglietto: interviene il "112"

Cittadino nigeriano denunciato dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio G.E., 35enne di origine nigeriana residente a Carovigno. L'uomo, regolare sul territorio nazionale, è salito sull'autobus della Società Trasporti Pubblici che serve la tratta Brindisi – Carovigno, sprovvisto di biglietto. L'autista del pullman, abilitato anche al rilascio del biglietto, ha richiesto all'extracomunitario di regolarizzare il pagamento ottenendo inveceun netto rifiuto.

Da qui un alterco tra lo stesso autista e il nigeriano. Il conducente ha deciso di chiedere l’intervento dei carabinieri chiamando il numero di emergenza 112 ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Il cittadino straniero, alla vista dei militari, è sceso dall'autobus tentando di allontanarsi, ma è stato fermato e identificato. Dato che il fatto ha determinato un ritardo sulla tabella di marcia del bus extraurbano, E.G. è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, e verrà proposto per la revoca del permesso di soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite sul bus per mancanza del biglietto: interviene il "112"

BrindisiReport è in caricamento