Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Cocaina in auto e nel comò della cameretta: scarcerato

Salvatore Margheriti era ai domiciliari: il gip dispone l’obbligo di presentazione dai carabinieri

ERCHIE – Revocati dal gip del Tribunale di Brindisi gli arresti domiciliari a Salvatore Margheriti, 37 anni, di Erchie, accusato di spaccio di droga, dopo che i carabinieri scoprirono cocaina all’interno del rivestimento del tettuccio della sua auto e nel comò della cameretta.

La convalida

MARGHERITI Salvatore cl. 83-2-2-2Il giudice per le indagini preliminari Tea Verderosa ha convalidato l’arresto eseguito dai carabinieri quattro giorni fa e tenuto conto dello stato di incensurato dell’uomo, evidenziato dall’avvocato Michele Iaia, ha concesso la scarcerazione, disponendo l’obbligo di firma in caserma, tutti i giorni tra le 18 e le 19.

La cocaina

 I militari trovarono a bordo della Nissa Micra del 35enne tre grammi di cocaina suddivisa in dosi. Nove grammi di cocaina furono scoperti nella cameretta, assieme a 85 grammi di mannite, zucchero a basso contenuto di glucosio che si ricava dalla manna, sostanza generata dagli alberi di frassino, solitamente utilizzata negli ambienti dello spaccio per “tagliare” lo stupefacente. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina in auto e nel comò della cameretta: scarcerato

BrindisiReport è in caricamento