rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Cocaina e maltrattamenti in famiglia

FRANCAVILLA FONTANA – Aggredisce la moglie e il figlioletto di 4 anni, provocando a entrambi ematomi ed ecchimosi. Subito bloccato dai carabinieri, Cristian Rametta, 25 anni, è stato anche sorpreso con 11 grammi di cocaina nascosti all’interno della sua abitazione.

FRANCAVILLA FONTANA ? Aggredisce la moglie e il figlioletto di 4 anni, provocando a entrambi ematomi ed ecchimosi. Subito bloccato dai carabinieri, Cristian Rametta, 25 anni, è stato anche sorpreso con 11 grammi di cocaina nascosti all?interno della sua abitazione. Il francavillese è finito in manette con le accuse di detenzione illecita di sostanza stupefacente, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali continuate.

Nella serata di ieri, in seguito all?ennesimo litigio, il 25enne ha malmenato moglie e figlio, per poi mettersi alla guida dell?utilitaria di proprietà della donna, nonostante non avesse mai conseguito la patente. La donna, accompagnata da alcuni famigliari, si è recata in caserma per chiedere aiuto ai militari della stazione di Francavilla Fontana.

Le forze dell?ordine, in meno di un?ora, sono giunte sulle tracce dell?aggressore, fermandolo in una strada del centro storico. Ma i guai non sono finiti lì, per Rametta. Nel corso di una perquisizione presso l?abitazione del francavillese, infatti, i militari hanno recuperato 11 grammi di cocaina confezionati in 17 dosi, nascosti in un?intercapedine del bagno.

L?arrestato, difeso dall?avvocato Domenico Attanasi, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia, su diposizione del pm di turno del tribunale di Brindisi, Marco D?Agostino. Sia la moglie che il figlio si sono fatti curare presso il Pronto soccorso dell?ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana. Entrambi hanno riportato lesioni con referto di 15 giorni.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina e maltrattamenti in famiglia

BrindisiReport è in caricamento