menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soldi e la cocaina sequestrati a Politi

I soldi e la cocaina sequestrati a Politi

Cocaina in casa, arresto a S.Pietro

SAN PIETRO VERNOTICO – Nascondeva cocaina in casa, in manette un 22enne di San Pietro Vernotico, Cristian Politi, cameriere in una pizzeria, incensurato. L'arresto è stato eseguito nella mattinata di oggi dai carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Giuseppe Pisani, nell'ambito di una serie di interventi tesi al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.

SAN PIETRO VERNOTICO - Nascondeva cocaina in casa, in manette un 22enne di San Pietro Vernotico, Cristian Politi, cameriere in una pizzeria, incensurato. L'arresto è stato eseguito nella mattinata di oggi dai carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Giuseppe Pisani, nell'ambito di una serie di interventi tesi al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.

A casa del 22enne, in via Boccaccio a San Pietro Vernotico, i militari hanno trovato sette grammi di cocaina e 295 euro in contanti che si ritiene siano provento dell'attività di spaccio e per questo sono stati sequestrati insieme alla sostanza stupefacente.

La droga era nascosta in un vaso in legno presente nella sua camera da letto. Era suddivisa in tre involucri di plastica, sigillati alla sommità con nastro adesivo di colore nero. Due del peso complessivo di due grammi e uno di cinque. I militari hanno trovato anche il materiale per il confezionamento.

L'arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, Pierpaolo Montinaro, è stato trasferito nella sua dimora in regime di arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento