Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cocaina nascosta sotto il lavandino della villetta di campagna, arrestato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Fasano, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dell'uso e dello spaccio della droga, hanno arrestato un 38enne del posto Pietro Destino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

FASANO – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Fasano, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dell'uso e dello spaccio della droga, hanno arrestato un 38enne del posto Pietro Destino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 2 dicembre, al termine di un servizio mirato, disposto dal capitano Pierpaolo Pinnelli, è stato fermato nei pressi della sua abitazione di campagna, in località Laureto, e perquisito. A destare sospetto nei militari il fatto che il 38enne frequentava regolarmente quella villetta nonostante ci vivesse solo nei mesi estivi. E i dubbi si sono rivelati fondati: nascosto sotto un lavandino i militari hanno rinvenuto un involucro con all’interno 32 grammi di cocaina, più ulteriori 5 grammi della stessa sostanza suddivisa in 5 dosi, un bilancino e altri strumenti di precisione nonché vario materiale utile per il taglio e confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. Pietro Destino, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta sotto il lavandino della villetta di campagna, arrestato

BrindisiReport è in caricamento