rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca

Mestre: ex collaboratore scolastico originario di San Michele Salentino trovato morto in casa

A far scattare l'allarme sono stati i familiari che non avevano notizie da alcuni giorni. La Procura ha disposto l'esame autoptico

Un 42enne originario di San Michele Salentino, Gianfranco Bellanova, è stato trovato privo di vita all'interno di un appartamento di via Monte Piana a Mestre (Venezia). L'uomo, ex collaboratore scolastico delle scuole elementari Bindoni di San Pelajo a Treviso, come riporta TrevisoToday  è stato ritrovato riverso nel letto con tracce di sangue sul viso ed un occhio tumefatto.

A fare la scoperta del corpo del 42enne un amico che lo ospitava da qualche tempo dopo che il 42enne era stato costretto a lasciare il suo alloggio trevigiano. A far scattare l'allarme sono stati i familiari che non avevano più sue notizie da due giorni e si sono rivolti all'amico per fare un controllo. Una volta scoperto il cadavere, sul posto sono poi giunti i carabinieri e il medico legale. Successivamente, viste le circostanze particolari della morte dell'uomo, la Procura ha richiesto un esame autoptico, anche se comunque si propenderebbe per una sfortunata morte naturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestre: ex collaboratore scolastico originario di San Michele Salentino trovato morto in casa

BrindisiReport è in caricamento