rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Collegamento aeroporto-ferrovia: "Shuttle inutile, si blocchi l'opera"

Intervento di Legambiente sullo stanziamento di 60 milioni per collegare l'aeroporto di Brindisi alla rete ferroviaria

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del circolo Legambiente di Brindisi a firma di una componente del direttivo, Lorenza Mastrorilli, sullo stanziamento di 60 milioni da parte del Cipe per collegare l’aeroporto di Brindisi alla rete ferroviaria. 

Il Comitato Interministeriale per la programmazione economica, ha approvato ed ammesso al finanziamento per 60 mln di euro, il raccordo su rotaia che collegherà la linea ferroviaria con l'aereoporto di Brindisi. Legambiente Brindisi esprime profondo apprezzamento per una decisione che rende operativa una delle proposte contenute nel Piano della mobilità redatto trent'anni fa, coordinato dal compianto ing. Vito Maellaro ed offerto all'Amministrazione Comunale di Brindisi.

Tale raccordo era inserito, così come oggi sembra si voglia fare, in una proposta di potenziamento ed efficientamento del trasporto su rotaia, che prevedeva la creazione di linee di metropolitana leggera, che convogliassero viaggiatori provenienti da Lecce e dalle linee per Taranto e Bari con la stazione ferroviaria, con l'aereoporto e con il porto di Brindisi.

Da sempre Legambiente ha sostenuto scelte che favoriscano il trasporto su rotaia rispetto a quello su gomma e anche per questo ha fortemente contestato la scelta dello shuttle che porta a sperperare 30 mln di euro per collegare una stazione niente affatto funzionale nei pressi dell'ospedale Perrino e l'aereoporto attraverso un pullman che ben pochi prenderanno proveniendo da fuori città ed anche dai quartieri di Brindisi.

Per assurdo si rischia di avere un doppio collegamento verso l'aereoporto, quello assolutamente condivisibile su rotaia e quello che, se realizzato risulterà una inutile, impattante e costosissimo trasporto su gomma di cui chi ha voluto lo shuttle dovrebbe essere chiamato a rispondere.

Ben diverso rispetto allo shuttle era e resta al momento l'utilizzo, senza investimenti ed opere poco condivisibili, il collegamento con il bus navetta che oggi conduce fino all'aereoporto. Legambiente auspica che del progetto del raccordo ferroviario con l'aereoporto, vengano rapidamente definiti contenuti, percorso e tempi di realizzazione, parallelamente ai programmi di potenziamento ed efficientamento delle linee ferroviarie e al collegamento con il porto e che, senza aprire la strada verso ulteriori contenziosi giudiziari, si decida di impedire la contestuale attuazione del progetto shuttle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegamento aeroporto-ferrovia: "Shuttle inutile, si blocchi l'opera"

BrindisiReport è in caricamento