Collezione armi e minacce: denuncia

BRINDISI – E’ stato trovato un vero e proprio arsenale di armi bianche nell’abitazione di un brindisino, il 34enne S.P., che mercoledì pomeriggio ha anche minacciato di morte una sua vicina di 44anni.

Le armi sequestrate

BRINDISI – E’ stato trovato un vero e proprio arsenale di armi bianche nell’abitazione di un brindisino, il 34enne S.P., che mercoledì pomeriggio è stato bloccato dai poliziotti della Sezione volanti dopo aver minacciato di morte una sua vicina di 44anni, scagliandosi contro l’uscio dell’appartamento in cui la malcapitata risiede. L’episodio si è verificato in via Cinque Giornate, al rione Santa Chiara. E’ stata la donna, in preda al panico per il comportamento violento di S.P., a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine attraverso il 113. Sul posto, nel giro di pochi minuti, si sono recati due equipaggi delle Volanti, supportati da una pattuglia di motociclisti della sezione Nibbio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento dell’arrivo dei poliziotti, il 34enne era già rientrato in casa. Ma gli uomini in divisa, ricorrendo a uno stratagemma, sono riusciti ad aprire la porta di ingresso della sua abitazione. Da un primo controllo è emerso che P.S. , in passato, era già finito nei guai per violenza e minacce. Successivamente, nel corso di una perquisizione domiciliare, nascoste in una stanza, sono state recuperate centinaia di armi bianche del genere proibito (spade, pugnali, katane, balestre, archi) e sei armi da fuoco (cinque pistole calibro 9 e un fucile) caricate a piombini. L’uomo è stato quindi denunciato per minacce, violenza e detenzione abusiva di armi di genere proibito: tutte posto sotto sequestro. Ancora non si conoscono le ragioni per cui lo stesso ha dato in escandescenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Tragedia in mare: sub trovato senza vita sul fondale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento