rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Collisione a Corfù: già fissato il processo a comandante e primo ufficiale

Per la collisione della nave ro-ro Europa Link della società Minoan, gruppo Grimaldi, con gli scogli circostanti l’isolotto di Peristeres, nello stretto tra Kassiopi e l’Albania nella parte nord-est di Corfù, la magistratura dell’isola delle Ionie ha già fissato la prima udienza del processo. Imputati il comandante, originario di Sorrento, ed il primo ufficiale

CORFU’ – Per la collisione della nave ro-ro Europa Link della società Minoan, gruppo Grimaldi, con gli scogli circostanti l’isolotto di Peristeres, nello stretto tra Kassiopi e l’Albania nella parte nord-est di Corfù, la magistratura dell’isola delle Ionie ha già fissato la prima udienza del processo. Imputati il comandante, originario di Sorrento, ed il primo ufficiale. I reati sono quelli previsti dal codice penale ellenico agli articoli 277 e 278, negligenza e esposizione a rischio dei passeggeri. Dopo la comparizione in stato di fermo davanti al magistrato della procura di Kerkyra, comandante e primo ufficiale sono stati rimessi in libertà.

L’Europa Link resta per ora nel porto dell’isola, ma non solo per i lavori di messa in sicurezza (ha due falle a dritta, una di circa 80 metri) ma anche per disposizione della locale capitaneria di porto ai fini del completamento delle verifiche. Martedì l’equipaggio ha finito di pompare all’esterno l’acqua entrata dagli squarci nella carena e la nave ha ripreso il normale assetto. Dopo la collisione nella notte tra sabato e domenica scorsi infatti si era leggermente inclinata.

Mentre sull’incidente indaga anche il Registro navale italiano (Rina), sul luogo della collisione si sono recati anche ispettori dell’Elydna, il servizio inchieste sui sinistri e gli incidenti marittimi del Ministero della Marina greco. Non sono trapelate informazioni sulle cause dell’incidente che avrebbe potuto fare dell’Europa Link una nuova Costa Concordia, e in uno dei punti più belli di Corfù. La nave percorreva quello stretto ogni due giorni in entrambe le direzioni. Qualcuno suppone che siano state inserite coordinate errate nel sistema di pilotaggio.

Grimaldi ha rimpiazzato l’Europa Link con la Catania per non interrompere i collegamenti tra Patrasso, Igoumenitsa, Ancona e Trieste. Gran parte dei passeggeri e dei camion sbarcati a Corfù dopo la collisione erano stati presi a bordo da un traghetto della stessa società, e trasferiti ad Ancona nella serata di lunedì. Sul posto dell’incidente l’autorità marittima greca non ha rilevato tracce di sversamento in mare di idrocarburi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collisione a Corfù: già fissato il processo a comandante e primo ufficiale

BrindisiReport è in caricamento