Cronaca

Trovata in campagna la colonnina self service rubata dal distributore Q8

La colonnina dell'impianto self service di un distributore di benzina è stata rinvenuta stamani in una stradina di campagna che si innesta sulla strada provinciale Tuturano-Mesagne, nell'agro di Brindisi. La scoperta è stata fatta alle prime luci del giorno da un agricoltore del posto. Questi ha subito chiamato i carabinieri attraverso il 112

BRINDISI – La colonnina dell’impianto self service di un distributore di benzina è stata rinvenuta stamani in una stradina di campagna che si innesta sulla strada provinciale Tuturano-Mesagne, nell’agro di Brindisi. La scoperta è stata fatta alle prime luci del giorno da un agricoltore del posto. Questi ha subito chiamato i carabinieri attraverso il 112. Non c’erano banconote all’interno della colonnina, riversa sul margine della carreggiata.

L’oggetto è stato posto sotto sequestro da una pattuglia di militari del Norm della locale compagnia. Si tratta della colonnina divelta la notte fra il 2 e il 3 giugno dall’area di servizio Q8 situata sulla strada statale 7 che collega Brindisi a Taranto, all’altezza dello svincolo per Latiano. A entrare in azione furono quattro individui con volto coperto da passamontagna, a bordo di un’Audi di grossa cilindrata e di un carro attrezzi (presumibilmente rubato) usato come ariete per abbattere la refurtiva. L’allarme collegato al sistema antifurto scattò immediatamente.

Al momento del’arrivo dei carabinieri della compagnia di Francavill Fontana, però, non c’era più traccia dei malfattori. L’assalto venne ricostruito grazie alle telecamere di sicurezza, che ripresero ogni momento del raid. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata in campagna la colonnina self service rubata dal distributore Q8

BrindisiReport è in caricamento