Cronaca Piazza Giambattista Tiepolo

Colpi di arma da fuoco al Sant'Elia: giovane gambizzato all'esterno di una palazzina

Un giovane brindisino è stato colpito alle gambe da tre proiettili mentre la scorsa notte si trovava all'esterno di una palazzina di piazza Tiepolo, al rione Sant'Elia, in compagnia di un amico. Si tratta del 21enne Alessandro Romanelli, già noto alle forze dell'ordine. Condotto in ambulanza presso il Pronto soccorso dell'ospedale Perrino, ha riportato ferite di lieve entità

BRINDISI – Un giovane brindisino è stato colpito alle gambe da tre proiettili mentre la scorsa notte si trovava all’esterno di una palazzina di piazza Tiepolo, al rione Sant’Elia, in compagnia di un amico. Si tratta del 21enne Alessandro Romanelli, già noto alle forze dell’ordine. Condotto in ambulanza presso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino, il ragazzo ha riportato ferite di lieve entità. In mattinata dovrebbe essere dimesso. La dinamica dei fatti è ancora tutta da chiarire.

Intorno alle ore 2, è giunta segnalazione di colpi di arma da fuoco in piazza Tiepolo, presso la sala operativa della questura. Una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti si è subito recata sul posto. La piazza era deserta. Ma sul portone di un condominio sono stati trovati dei fori di proiettile e tracce di sangue. Gli agenti sono entrati nello stabile. Romanelli è stato trovato nell’appartamento dell’amico, ancora sanguinante. Giunta sul posto su richiesta delle forze dell’ordine, un'equipe del 118 ha stabilizzato il giovane e lo ha condotto verso il nosocomio.

In piazza Tiepolo, nel frattempo, si erano recati anche i poliziotti della Squadra mobile al comando del vicequestore Alberto Somma e gli esperti della Scientifica. All’esterno del palazzo non sono stati rinvenuti bossoli. Dai segni riscontrati sul portone, gli investigatori presumono che siano stati sparati 5-6 colpi di una pistola a tamburo. La vittima e il suo amico non sono stati in grado di fornire elementi utili.

Stando alla loro testimonianza, all'inizio hanno pensato che fossero stati esplosi dei mortaretti. Non si sa quindi quante persone siano entrate in azione e se abbiano agito a piedi o a bordo di qualche mezzo. Di certo potrebbe essere di rilievo investigativo il fatto che in quel condominio risiedono altre persone già note alle forze dell’ordine. Nelle prossime ore verranno acquisite le immagini delle telecamere presenti in zona. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di arma da fuoco al Sant'Elia: giovane gambizzato all'esterno di una palazzina

BrindisiReport è in caricamento