Cronaca Torre Santa Susanna

Testata al volto dell'avversario dopo una lite: un ferito e una denuncia

Finisce con una testata al volto subita da uno dei due contendenti una lite avvenuta nella mattinata di ieri nella villa comunale di Torre Santa Susanna. Ma il colpo è stato violento ed ha provocato una frattura del setto nasale alla vittima con prognosi di 25 giorni

TORRE SANTA SUSANNA – Finisce con una testata al volto subita da uno dei due contendenti una lite avvenuta nella mattinata di ieri nella villa comunale di Torre Santa Susanna. Ma il colpo è stato violento ed ha provocato una frattura del setto nasale alla vittima con prognosi di 25 giorni. L’autore dell’aggressione è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della stazione locale.

Entrambi i protagonisti della vicenda hanno 19 anni. Il giovane che ha sferrato la testata, A.F., è stato subito identificato e deferito alla procura della Repubblica dai militari al comando del maresciallo Giuseppe Pica. I fatti si sono verificati intorno alle ore 10,14 di ieri (16 ottobre). Fra i due c’erano state delle incomprensioni per motivi personali. A un certo punto pare che A.F. si sia diretto verso l’altro ragazzo per chiarire. Ma il chiarimento è sfociato nell’aggressione.

Soccorso da personale del 118, il ferito è stato trasportato in ospedale, dove ha subito un intervento chirurgico al naso. I militari, recatisi subito sul posto, dopo aver raccolto alcune testimonianze, hanno denunciato A.F. per lesioni personali e violenza privata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testata al volto dell'avversario dopo una lite: un ferito e una denuncia

BrindisiReport è in caricamento