menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coltiva una piantagione di marijuana, ma arrivano i carabinieri: arrestato

In manette un 41enne residente a San Pancrazio Salentino che si stava prendendo cura di otto piantine di marijuana nelle campagne di Porto Cesare (Lecce). Sequestrati oltre 12 chilogrammi di sostanza stupefacente

SAN PANCRAZIO SALENTINO – E’ stato sorpreso dai carabinieri mentre coltivava otto piantine di marijuana nei pressi di Porto Cesareo (Lecce). Manette ai polsi per il 41enne Basilio Gemma, residente a San Pancrazio Salentino. I militari della locale stazione erano giunti sulle tracce del Brindisino nell’ambito di una serie di attività volte a reprimere il fenomeno dello spaccio di droga.

Intorno alle 15 di oggi (21 luglio), il 41enne è stato colto in flagranza di reato. Le forze dell’ordine lo hanno arrestato mentre si prendeva cura di otto piantine del peso complessivo pari a 12 chilogrammi. Successivamente, nei pressi della piantagione, i carabinieri hanno recuperato altri 954 grammi di marijuana già essiccata e pronto all’uso. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione, in regime di domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento