Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

Azienda agricola aveva sottratto energia elettrica per 80mila euro

Due imprese, una agricola e una commerciale, andavano avanti sottraendo energia elettrica alla rete di Enel Distribuzione. Ennesima scoperta nel corso della campagna di verifiche condotte dai tecnici della società elettrica assieme ai carabinieri

Due imprese, una agricola e una commerciale, andavano avanti sottraendo energia elettrica alla rete di Enel Distribuzione. Ennesima scoperta nel corso della campagna di verifiche condotte dai tecnici della società elettrica assieme ai carabinieri. Arrestati in flagranza di reato, e poi rimessi in libertà su decisione del pm di turno, entrambi i responsabili dei furti di energia.

Il primo caso riguarda Francavilla Fontana, dove i carabinieri della stazione cittadina hanno tratto in arresto in flagranza di reato M.S. di 47 anni, proprietario di un'azienda agricola del luogo. Militari e personale Enel in seguito a un controllo presso l'azienda e l'abitazione di M.S hanno individuato l'allaccio abusivo dell'impianto elettrico alla rete pubblica. Il calcolo del danno presunto sfiora la cifra di ben 80.000,00 euro.

E' invece stato scoperto a San Pietro Vernotico il secondo caso, che riguarda un'attività commerciale intestata a D.P.D. di 51 anni. I carabinierid ella stazione locale con una squadra di tecnici Enel hanno accertato che il commerciante, con l'impiego di un apposito cavo, aveva realizzato un allaccio abusivo sull'impianto di alimentazione del furgone che utilizzava per il trasporto di generi alimentari refrigerati, sottraendo energia dalla rete elettrica pubblica per circa 7mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda agricola aveva sottratto energia elettrica per 80mila euro

BrindisiReport è in caricamento