menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della Finanza

Una pattuglia della Finanza

Commercio e lavoro nero, due denunce

BRINDISI – Lavoro nero e norme sul commercio: la Finanza accerta 26 violazioni, due denunciati.

BRINDISI - Quattro lavoratori in nero, 26 violazioni per mancato rilascio dello scontrino fiscale, 1600 articoli di bigiotteria e centinaia di occhiali da sole e sandali contraffatti sequestrati. È questo il bilancio di una serie di interventi messi in atto nell'ultimo fine settimana dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Brindisi, nell'ambito di un servizio di contrasto all'evasione fiscale e al lavoro sommerso, compiuto in tutto il Brindisino. Due responsabili sono stati denunziati all'autorità giudiziaria.

I controlli hanno riguardato principalmente bar, pescherie, macellerie, commercio al dettaglio di prodotti per la casa e generi alimentari. Le 26 violazioni per il mancato rilascio dello scontrino fiscale, corrispondono al 19 per cento del totale dei controlli eseguiti. I 1600 articoli di bigiotteria sottoposti a sequestro amministrativo sono sprovvisti delle informazioni merceologiche a tutela del consumatore, tra cui le indicazioni in lingua italiana, in violazione al "codice del consumo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Attualità

L'associazione 72019 lancia "sanvito.online", la web app dei ristoratori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento