Cronaca

Comune dà locali a comunità ebraica

BRINDISI- Parte oggi l' evento "aspettando Tu Beav 5773", il quale permetterà a numerosi gruppi ebraici di visitare Brindisi.

BRINDISI- Parte oggi l' evento "aspettando Tu Beav 5773", il quale permetterà a numerosi gruppi ebraici di visitare Brindisi. Alle ore 10 a Palazzo Nervegna la comunità ha incontrato il sindaco Mimmo Consales e la giunta per sottoscrivere un protocollo di intesa per affidare loro locali comunali per motivi di studio e preghiera.

L' iniziativa, organizzata dalla comunità ebraica di Napoli e del mezzogiorno, Shave Israel, e il dipartimento educazione e cultura dell' unione delle comunità ebraiche italiane della durata di due giorni (oggi e domani), ha un programma molto ricco che prevede lezioni con importanti personalità del mondo religioso e momenti di preghiera che si concluderanno con il kaddush.

L' interesse che gli israeliani hanno verso la Puglia lo si evince anche dall'accordo tra il Nova Yardinia Resort di Castellaneta Marina e il tour operator israeliano Arkia Israeli Airlines, sottoscritto a inizio maggio e che porterà 200 israeliani ad essere ospitati presso le 4 strutture del resort.

Dopo l' introduzione dei voli charter che collegano il capoluogo messapico con lo scalo di Tel Aviv istituiti dal 17 luglio, questa "due giorni" è un altro importantissimo passo per riscoprire le antiche affinità culturali che legano la Puglia al mondo dell'ebraismo. E anche per favorire il turismo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune dà locali a comunità ebraica

BrindisiReport è in caricamento