Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Comune di Brindisi, dipendenti in agitazione: “Accordi traditi”

I sindacalisti: “Mancato riconoscimento delle progressioni economiche stabilite dal commissario”

BRINDISI – Dipendenti in stato di agitazione a Palazzo di città, dove i rappresentanti delle organizzazioni sindacali lamentano il tradimento di alcuni accordi raggiunti durante il periodo della gestione commissariale.

I motivi della protesta

La proclamazione è stata decisa nella giornata di ieri, al termine dell’assemblea del personale, indetta dalle tre sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, dopo averne dato comunicazione al sindaco Riccardo Rossi, all’assessore al Personale, al segretario generale e al nuovo dirigente alle Risorse umane.

“Ad oggi il Comune non ha dato seguito a quanto deliberato dalla struttura commissariale nel mese di settembre 2017”, spiegano i rappresentanti sindacali della Cisl. “Non è stato dato alcun seguito alle progressioni economiche, già concordate in percentuale. C’era un accordo, scritto, ma di quell’intesa sembrano essersi perse le tracce”, proseguono.

“A questo si aggiungono altre richieste rimaste senza seguito: le liquidazioni di tutte le indennità previste nel contratto decentrato, l’assegnazione del budget per il lavoro straordinario e la situazione di carenza del personale in tutti i settori”, spiegano.

La condotta antisindacale

“Lo stato di agitazione resta sino a quando non ci saranno risposte dall’Amministrazione”, fanno sapere. L’assemblea ha deciso di riconoscere sette giorni di tempo, allo scopo di dare il tempo sufficiente ai dirigenti del Comune di discutere con sindaco e assessore.  “In caso contrario, qualora cioè tra una settimana non dovessero esserci risposte positive – anticipano – saremo costretti a contestare in maniera ufficiale, una condotta anti-sindacale”. La prossima assemblea è stata convocata l'11 dicembre dalle 10 alle 13.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Brindisi, dipendenti in agitazione: “Accordi traditi”

BrindisiReport è in caricamento