Sequestro centro di raccolta: il Comune ordina la rimozione dei rifiuti

Note del Comune di Ostuni sui sigilli apposti alla struttura gestita dalla Gial Plast: "Il centro resterà aperto"

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’amministrazione comunale di Ostuni riguardo il sequestro preventivo del Centro di raccolta comunale di contrada Santa Caterina effettuato ieri (lunedì 16 dicembre) dai carabinieri del Noe. 

Nella mattinata di ieri i Militari del Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Lecce hanno notificato al sindaco il sequestro preventivo del Centro di Raccolta Comunale di C.da Santa Caterina. Il sequestro, disposto dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Brindisi a seguito di richiesta del Pubblico Ministero, scaturisce dalla presenza di accumuli di rifiuti all’interno del Centro di Raccolta, i quali hanno anche prodotto emissione odorigene che avrebbero creato fastidio ai residenti della zona; si tratta, quindi, di un accadimento contingente e temporaneo, per risolvere il quale la Magistratura ha assegnato il termine di 20 giorni, lasciando pienamente attivo il Centro di Raccolta.

Il Comune di Ostuni – che non gestisce l’impianto – ha tempestivamente provveduto, dal canto suo, ad ordinare al gestore l’immediata rimozione dei rifiuti accumulati, consentendo così la normale ripresa dell’attività del Centro di Raccolta, e vigilerà affinché entro il termine fissato sia ottemperato a quanto ordinato dall’Autorità Giudiziaria.

Si coglie l’occasione per comunicare che l’amministrazione comunale sta redigendo un progetto di adeguamento del Centro di Raccolta di Santa Caterina e sta approntando quanto necessario alla realizzazione di un nuovo Centro, che permetterà di alleggerire il carico di rifiuti attualmente gestito dal Crc di Santa Caterina. Il centro di raccolta comunale rimarrà comunque attivo ed aperto alle utenze.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento