rotate-mobile
Cronaca

Allora Fest, Brindisi e Mesagne si defilano: "Non ospiteremo eventi"

I sindaci Rossi e Matarrelli rinunciano alle iniziative in programma nei rispettivi Comuni, dopo il fermo del regista Paul Haggis per una presunta violenza sessuale

I Comuni di Brindisi e Mesagne si defilano dall’Allora Fest, rassegna internazionale di cimena, arte e musica che nei prossimi giorni farà convergere a Ostuni volti noti di Hollywood, fra cui gli attori Marisa Tomei, Jeremy Irons, Mat Dillon ed Edward Norton. Lo hanno comunicato i sindaci Riccardo Rossi e Toni Matarrelli agli organizzatori dell'evento, in programma 21 al 26 giugno nella Città Bianca, a seguito del provvedimento di fermo di indiziato di delitto per il reato di violenza sessuale eseguito ieri (domenica 19 giugno) a carico del regista canadese Paul Haggis, che nel festival avrebbe dovuto ricoprire un ruolo di primo piano. 

Nel pomeriggio di oggi (lunedì 20 giugno) Rossi ha comunicato alla Fondazione Apulia Film Commision che l’amministrazione comunale di Brindisi non aderirà alla proposta di tenere a Brindisi degli eventi collaterali in programma fra sabato 25 e lunedì 27 giugno, fra cui una masterclass di Marisa Tomei che domenica 26 giugno si sarebbe dovuta svolgere in piazza Duomo. 

Matarrelli ha invece annullato la cerimonia di premiazione della kermesse, in programma a Mesagne. “La consideravamo  - si legge in una nota del sindavo - una grande festa e ci siamo preparati a lungo per organizzarla nel migliore dei modi, ma gli eventi giudiziari delle ultime ore hanno ribaltato questa prospettiva convincendoci che in questo momento non ci sia alcuna festa da celebrare”. “Nel momento in cui si ipotizza che una giovane donna abbia subìto violenza, qualsiasi altra vicenda passa in secondo piano. Riteniamo dunque opportuno  - afferma ancora Matarrelli - annullare il galà di premiazione in programma a Mesagne, esprimendo solidarietà alla presunta vittima della violenza, auspicando altresì che la giustizia possa fare al più presto piena luce sulla gravissima vicenda giudiziaria che vede coinvolto il regista Paul Haggis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allora Fest, Brindisi e Mesagne si defilano: "Non ospiteremo eventi"

BrindisiReport è in caricamento