Cronaca

Comunità ellenica: progetti per il 2016 e nuovo console onorario

La Comunità Ellenica del Grande Salento (Brindisi, Lecce e Taranto) raduna i suoi soci e simpatizzanti domenica 7 febbraio nel salone del Grande Albergo Internazionale alle 10,45 per parlare di progetti e idee per il 2016. L'associazione ha concluso 14 anni di attività, quello corrente sarà il quindicesimo anno di vita

BRINDISI - La Comunità Ellenica del Grande Salento (Brindisi, Lecce e Taranto) raduna i suoi soci e simpatizzanti domenica 7 febbraio nel salone del Grande Albergo Internazionale alle 10,45 per parlare di progetti e idee per il 2016. L’associazione ha concluso 14 anni di attività, quello corrente sarà il quindicesimo anno di vita. Per l’occasione, la Comunità ellenica presenterà il nuovo console onorario di Grecia a Brindisi, Lecce e Taranto, l’avvocato Antonella Mastropaolo.  

Fusco e Davilis-2Dice il fondatore e presidente del sodalizio italo - ellenico del grande Salento, Ioannis Davilis: “Non si deve pensare minimamente di vivere di rendita, questi primi 14 anni di vita abbiamo fatto molto siamo stati sempre presenti ed attivi nella vita sociale e culturale nel territorio ma ora si deve fare il salto di qualità, pensare alla grande: la elezione di Matera come capitale della cultura europea 2019 apre nuove prospettive  per un corridoio storico culturale di grade rilievo”.

Per Davilis, si tratterebbe di  un  vero percorso di memorie che partendo dalla Grecia, attraverso Brindisi, Taranto e Metaponto arrivi alla Città dei Sassi. “Stiamo pensando ad un percorso ellenistico- bizantino che metterebbe il nostro territorio insieme a Matera nel centro di un diverso  interesse turistico internazionale”. L’incontro del 7 prevede inoltre un momento istituzionale: Il saluto della Comunità Ellenica al console di Grecia uscente Roberto Fusco, e il benvenuto al nuovo console onorario di Grecia per Brindisi, Lecce e Taranto, Antonella Mastropaolo.

Antonella Mastropaolo 2-2Nel programma di domenica prossima anche i dovuti riconoscimenti alla famiglia Tedesco, di origine greca, associata alla Comunità Ellenica. Sarano elogiati e premiati con apposite targhe  Maurizio e Antonio Tedesco, padre e figlio, tuffatori storici per il recupero della Croce nel Porto di Brindisi il giorno dell’Epifania. Infine la cerimonia del taglio e della distribuzione dei pezzi della “Vassilopita”, la torta benaugurale per il nuovo anno di San Basilio con l'ambita monetina porta fortuna nascosta nel suo interno. La cerimonia sarà preceduta dalla benedizione del dolce e dei presenti da parte del archimandrita Arsenios, rettore della Chiesa Ortodossa in Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità ellenica: progetti per il 2016 e nuovo console onorario

BrindisiReport è in caricamento