Con il coltello rapina agenzia viaggi

CAROVIGNO - Assalto solitario all'agenzia viaggi proprio all'ora di apertura, ma il colpo frutta solo un miserabile fondo cassa. Erano da poco passate le 9 del mattino quando un uomo armato di coltello a serramanico – di una lunghezza di circa 25 centimetri secondo quanto riferito dalla titolare agli investigatori - si è presentato nell'agenzia “Carbinia” di Corso Vittorio Emanuele.

La caserma dei carabinieri di Carovigno

CAROVIGNO - Assalto solitario all'agenzia viaggi proprio all'ora di apertura, ma il colpo frutta solo un miserabile fondo cassa. Erano da poco passate le 9 del mattino quando un uomo armato di coltello a serramanico – di una lunghezza di circa 25 centimetri secondo quanto riferito dalla titolare agli investigatori - si è presentato nell'agenzia “Carbinia” di Corso Vittorio Emanuele.

Probabilmente si tratta di uno slavo, dato che avrebbe minacciato la proprietaria dell'attività con un accento dell'Est europeo. All'interno, a quell'ora, c'era solo la titolare Cristina Tittoto, 44anni, che sotto la minaccia dell'arma ha consegnato le poche decine di euro che aveva in cassa. Impadronitosi di circa 40 euro l'uomo è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. Indagano i carabinieri della locale stazione per risalire all'identità del rapinatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Sacra Corona: Raffaele Renna sottoposto a regime di carcere duro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento