Concerto Melissa, Florio si dimette

MESAGNE – La notizia è arrivata poche ore fa attraverso una missiva firmata dallo stesso mittente. Giuseppe Florio, addetto stampa dell’amministrazione comunale di Mesagne, ha lasciato il proprio incarico. “Questa mattina ho protocollato la lettera delle mie irrevocabili dimissioni da addetto stampa dell'amministrazione comunale, per tutelare la mia onestà intellettuale e coltivare il principio della libertà di opinione”, ha scritto Florio in una sua nota.

Un momento delle esibizioni

MESAGNELa notizia è arrivata poche ore fa attraverso una missiva firmata dallo stesso mittente. Giuseppe Florio, addetto stampa dell’amministrazione comunale di Mesagne, ha lasciato il proprio incarico. “Questa mattina ho protocollato la lettera delle mie irrevocabili dimissioni da addetto stampa dell'amministrazione comunale, per tutelare la mia onestà intellettuale e coltivare il principio della libertà di opinione”, ha scritto Florio in  una sua nota.

“Sono e sarò per tutto il mio tempo – continua - grato al sindaco Franco Scoditti per avermi offerto generosamente questa opportunità: alla sua persona ed alle sue necessità resterò in ogni caso devoto. Ringrazio inoltre quegli esponenti della giunta che hanno ritenuto utile il mio servizio ed hanno voluto manifestarmi il proprio affetto; un caro abbraccio al presidente del Consiglio Comunale Fernando Orsini. Alla burocrazia comunale – operai, impiegati, funzionari, segretario - vada infine la mia riconoscenza per la paziente disponibilità dimostratami”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella nota di Florio non vi è alcun cenno alle tensioni ed alle polemiche insorte attorno alle iniziative per il trigesimo della morte di Melissa Bassi, la studentessa 16enne uccisa dall’esplosione omicida del 19 maggio davanti alla scuola Morvillo Falcone. Ma se si stabilisce un collegamento tra alcune riflessioni di Florio apparse ieri a tarda ora su Mesagne.me, uno dei siti web cittadini di news, e le dimissioni odierne, le motivazioni del passo compiuto da Giuseppe Florio sono chiare. Lui, sin dal principio, si era speso per contestare il concerto di piazza Vittorio Emanuele. E pensava che questa fosse anche la posizione dell’intera amministrazione civica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento