rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Ceglie Messapica

Ricettazione e armi: pena da scontare ai domiciliari e multa salata per un 61enne

Un cegliese espierà la parte residua di una pena cumulativa pari a 4 mesi e 4 giorni di reclusione, oltre a una multa da 10mila euro

CEGLIE MESSAPICA – La giustizia presenta il conto a un 61enne di Ceglie Messapica condannato per ricettazione e detenzione abusiva di armi. L’uomo sconterà in regime di domiciliari la parte residua di una pena cumulativa pari a 4 mesi e 4 giorni di reclusione, oltre a una multa pari a 10mila euro. I reati sono stati commessi a Martina Franca (Taranto) il 18 ottobre 2019. I carabinieri della stazione di Ceglie nella giornata di ieri (venerdì 15 ottobre) hanno notificato al 61enne un’ordinanza di espiazione pena emessa dal tribunale di Taranto. Dopo le formalità di rito, lo hanno riaccompagnato presso la sua abitazione, dove proseguirà la detenzione domiciliare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione e armi: pena da scontare ai domiciliari e multa salata per un 61enne

BrindisiReport è in caricamento