menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli dei carabinieri

Controlli dei carabinieri

Condanne, arresti a Brindisi e Ceglie

I carabinieri di Brindisi hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di Marcello Musarò, 29enne, che deve scontare in va definitiva una pena di 5 mesi e 29 giorni di carcere. L’uomo è stato arrestato dai militari dell’Arma che gli hanno notificato il provvedimento della Corte d’Appello di Lecce. E’ stato condannato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri di Brindisi hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di Marcello Musarò, 29enne, che deve scontare in va definitiva una pena di 5 mesi e 29 giorni di carcere. L'uomo è stato arrestato dai militari dell'Arma che gli hanno notificato il provvedimento della Corte d'Appello di Lecce. E' stato condannato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Stesso sistema e un conto più o meno simile, 5 mesi e 23 giorni ai domiciliari, per un 47enne di Ceglie per cui è invece passata in giudicato una condanna per tutt'altra tipologia di reato. M.D, è stato infatti giudicato responsabile di omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali.

A Fasano, invece, i militari dell'Arma del Nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato un 61enne per ricettazione: egli, nel garage della sua abitazione, nascondeva una mountain-bike che non solo non era di sua proprietà, ma era stata rubata lo scorso 10 novembre. E' stata restituita al proprietario, che ha aveva formulato denuncia per furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento