menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le case popolari di via Firenze

Le case popolari di via Firenze

Condomini popolari costruiti sulla sorgente

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Palazzine di condomini popolari costruite su una sorgente. L'acqua fuoriesce in continuazione dalle fondazioni e allaga i seminterrati. La gente chiede interventi, ma nessuno al momento assume decisioni. Il Mab lancia una petizione: la situazione è a rischio.

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Palazzine appena ristrutturate ma con gli scantinati pieni di acqua e fango. I cittadini protestano senza però ottenere risposte. E l'acqua nel paese continua ad arrivare con il contagocce. Per i cittadini di San Pancrazio Salentino non c'è più pace, i disagi ormai non si contano più. Dopo le polemiche riguardanti l'erogazione idrica, ora le lamentele partono dai residenti delle case popolari di via Firenze.

In molti nei giorni scorsi si sono rivolti agli organi competenti dell'amministrazione comunale ma senza ottenere risposte. Eppure pagano regolarmente l'affitto. Ora chiedono aiuto al Mab (Movimento Autonomo di Base) diretto dal commerciante Oronzo Micelli che, ancora una volta, così come è accaduto per l'erogazione idrica, ha proposto una petizione popolare.

"Quegli scantinati pieni di acqua e fanghiglia, compromettono l'aspetto igienico sanitario. Quelle palazzine sono state edificate su una sorgente e l'acqua fuoriesce continuamente. Le colonne sono intrise di acqua e gli scantinati sono anche facilmente accessibili e quindi pericolosi per i bambini. Molte grate di protezione sono aperte. I cittadini si sono rivolti al sindaco ma non hanno ottenuto risposta. La situazione è molto grave e si deve intervenire urgentemente prima che accada qualcosa di grave".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento