Violenza di genere: se ne riparla al Castello di Carovigno

Iniziativa della Camera Minorile di Brindisi con il Comune e la Polizia di Stato: appuntamento giovedì 22 marzo alle 17

CAROVIGNO – Non si fermano le uccisioni di donne in Italia: una ogni 60 ore dall’inizio del 2018, dice la tragica statistica dei femminicidi. Ma non si ferma neppure la campagna di sensibilizzazione nei territori contro la violenza di genere, iniziativa che tende a sbloccare i timori che impediscono spesso di denunciare in tempo le situazioni a rischio, ma anche a rendere più sollecito ed efficace l’intervento da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine, e a sensibilizzare comunque chi nei circoli familiari, tra gli amici o tra i vicini di casa a segnalare subito le violenze percepite.

Non a caso il tema della prossima iniziativa sarà “Prevenire e contrastare la violenza di genere”. L’incontro, patrocinato dal Comune ospitante, si terrà a Carovigno giovedì 22 marzo a partire dalle 17, nel salone del Castello Dentice di Frasso. Si tratta di un evento organizzato dalla Camera Minorile di Brindisi, e con la collaborazione della Polizia di Stato che garantirà la presenza del camper informativo impegnato nel progetto nazionale “Questo non è amore”.

Il cortile principale del castello di Carovigno

Dopo i saluti dell’avvocata Vita Calò, che presiede la Camera Minorile di Brindisi, e del commissario straordinario al Comune di Carovigno, Onofrio Padovano, cominceranno gli interventi moderati dall’avvocata Carmen Lofino, della Camera Minorile. Il primo a prendere la parola sarà Gianluca Budano, presidente di Lara Brindisi (Lavorare in Rete per l'Antiviolenza), e direttore generale dell’Ambito sociale BR3.

Quindi interverranno Lia Caprera responsabile dell’associazione Io Donna – Rete antiviolenza; il sostituto commissario Nicola Convertino della Questura di Brindisi, che si occupa dei casi di violenza di genere e di stalking; e infine Giulia Sannolla, referente antiviolenza dell’Assessorato al Welfare della Regione Puglia. Parteciperà all’incontro l’attrice Serena De Simone. L’incontro naturalmente è aperto ai cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento