menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La villa e l'autovettura confiscate a Rocco Francioso

La villa e l'autovettura confiscate a Rocco Francioso

Confisca definitiva dei beni a cegliese

CEGLIE MESSAPICA – E’ diventata irrevocabile con sentenza della Corte di Cassazione la confisca dei beni a carico di Rocco Francioso, 36 anni, di Ceglie Messapica. Ad eseguire il provvedimento i militari della compagnia di Ostuni della Guardia di Finanza, al comando del capitano Antonio Martina. Il valore della confisca ammonta a circa 300mila euro.

CEGLIE MESSAPICA - E' diventata irrevocabile con sentenza della Corte di Cassazione la confisca dei beni a carico di Rocco Francioso, 36 anni, di Ceglie Messapica. Ad eseguire il provvedimento i militari della compagnia di Ostuni della Guardia di Finanza, al comando del capitano Antonio Martina. Il valore della confisca ammonta a circa 300mila euro.

Passano definitivamente allo Stato una villetta a schiera ed una Fiat Grande Punto. Il primo sequestro era avvenuto nel maggio del 2010, mentre il 17 maggio 2011 era scattata la confisca disposta dal tribunale delle misure di prevenzione di Brindisi al termine del prescritto iter. Le successive impugnazioni da parte di Rocco Francioso non hanno avuto esito per il ricorrente.

Alla fine dello scorso mese di gennaio, invece, sui segnalazione dei carabinieri di Ceglie Messapica, a Rocco Francioso era stato revocato il beneficio dell'affidamento in prova ai servizi sociali. Francioso, secondo i militari, continuava a frequentare pregiudicati del luogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Emergenza Covid-19

    Alleviare ansia e paura: le dolci note del violino nell' hub vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento