rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Confronto sul porto: disponibilità condizionata

BRINDISI - Sembra che nulla sia accaduto: nè che il bilancio consuntivo 2012 sia stato bocciato, nè che il presidiente sia stato obbligato a ritirate - dopo di ciò - la proposta di nomina del nuovo segretario generale.

BRINDISI - Sembra che nulla sia accaduto: nè che il bilancio consuntivo 2012 sia stato bocciato, nè che il presidente sia stato obbligato a ritirate - dopo di ciò - la proposta di nomina del nuovo segretario generale. Haralambidis incassa perciò anche la richiesta di confronto sui temi e le strategie di sviluppo del porto, presentata stamani da un nutrito gruppo di membri del Comitato portuale, e annuncia di accettarla di buon grado. L'incontro? Entro il mese di ottobre. Ma Iraklis Haralambidis nella sua risposta lascia intendere chiaramente che non ha affatto intenzione di dimettersi, e parla invece dell'esame del bilancio di precisione 2014 e dell'avvio dell'iter del nuovo Piano regolatore portuale.

"E' stata presentata nel corso della giornata odierna una richiesta di convocazione di un Comitato portuale al fine di affrontare e definire, nella sede deputata, le "strategie di sviluppo delle attività portuali". La richiesta in questione - si legge nella nota diffusa stasera - inoltrata ai sensi del vigente regolamento di funzionamento del Comitato Portuale e sottoscritta da 10 componenti dell'organo deliberante, tra i quali il sindaco della città, il presidente della Camera di Commercio ed il presidente di Confindustria Brindisi, viene considerata con estremo favore da parte dell'ente in considerazione dell'imminente inizio dei preparativi per il nostro Prp, non appena il nuovo segretario generale è in sede".

"Per quanto precede, prima della valutazione del redigendo bilancio di previsione 2014, il Comitato portuale sarà convocato entro il mese di ottobre, allo scopo di disegnare congiuntamente, e si spera concordemente, le linee strategiche per il futuro dello scalo marittimo brindisino". Insomma, il Comitato portuale - con le buone intenzioni di questo mondo - si trova già di fronte ad un atteggiamento di disponibilità molto condizionata.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confronto sul porto: disponibilità condizionata

BrindisiReport è in caricamento