rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Consales: "Adesso chiedo protezione". Mercoledì vertice sulla sicurezza

L'aver ripristinato un clima di legalità mi espone a rischi personali. Adesso chiederò con forza protezione per la mia famiglia". Un Consales visibilmente provato dall'attentato incendiario subito ieri sera (3 novembre) ha incontrato stamani i giornalisti, a margine delle celebrazioni per la festa dell'Unità nazionale svoltesi a piazza Santa Teresa

BRINDISI – “L’aver ripristinato un clima di legalità mi espone a rischi personali. Adesso chiederò con forza protezione per la mia famiglia”. Un Consales visibilmente provato dall’attentato incendiario subito ieri sera (3 novembre) ha incontrato stamani i giornalisti, a margine delle celebrazioni per la festa dell’Unità nazionale svoltesi a piazza Santa Teresa (Video).

Prima della cerimonia, il primo cittadino si è intrattenuto con il prefetto, Nicola Prete, con il procuratore capo, Marco Dinapoli, con il questore e con Il sindaco Consales a colloquio con il prefetto, il questore e il presidente del tribunale-2i comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza. Il sindaco, come già scritto da BrindisiReport, ha confermato di aver ricevuto delle minacce di morte, intorno alle 15 di ieri, sotto Palazzo Nervegna. Il responsabile è stato individuato e denunciato (nella foto a destra, Il sindaco Consales a colloquio con il prefetto, il questore e il presidente del tribunale).

“Episodi analoghi – dichiara Consales – vanno avanti dal 25 maggio del 2012”. A detta del primo cittadino, si tratta di episodi maturati nell’ambito della richiesta di posti di lavoro, di alloggi di canali preferenziali nell’assunzione nelle partecipate e nelle società dei rifiuti. “Chi più ne ha – afferma Consales – più ne metta”. 

Il sindaco dice di sentirsi solo. “L’appoggio, la stima e la solidarietà – afferma il primo cittadino – devono manifestarsi anche nei comportamenti che si assumono. L’aver creato contenziosi per far svolgere servizi pubblici anche a chi ne ha diritto, o chiedere che chi ha vinto una gara d’appalto rispetti il capitolato, penso vada nella direzione del rispetto Da sinistra, l'ammiraglio Pasquale Guerra, il prefetto Nicola Prete, il sindaco Consales e il presidente della Provincia, Maurizio Bruno-2della legalità”.

Consales rivendica quindi il suo operato. “Molti – afferma – vorrebbero il sindaco seduto sulla poltrona o a tagliare nastri. Hanno sbagliato persone e hanno sbagliato città. Non mi piegano. Non faccio passi indietro. Non mi spaventano. Adesso chiederò protezione per l’istituzione del sindaco, non per Consales. Credo sia un dovere per le forze dell’ordine proteggere chi è al governo della città in un momento così difficile” (nella foto a sinistra, l'ammiraglio Pasquale Guerra, il prefetto Nicola Prete, il sindaco Consales e il presidente della Provincia, Maurizio Bruno).

Fra gli attestati di solidarietà incassati da Consales, vi è anche quello del prefetto Nicola Prete, che fa una panoramica sulla pesate recrudescenza di atti criminali che da giorni si registra nella città. “Questo episodio – afferma Prete - denota una barbarie che non ci appartiene. Purtroppo stiamo notando da tempo che alcuni soggetti pensano di regolare le cose della vita pubblicato privata in maniera incivile. Un modo di regolare i propri rapporti interpersonali in maniera sbagliata”.  

L’attentato al sindaco, l’omicidio di piazza Raffaello, l’escalation di rapine saranno al centro del comitato per l’ordine e la sicurezza, programmato da settimane, che si svolgerà domani pomeriggio (5 novembre). “Faremo il punto – spiega Prete - su questa recrudescenza di episodi inquietanti. Faremo il punto su questa decadenza dei costumi. Vedere rapine per 40-50 euro compiute da ragazzini con la pistola giocattolo rientra in un discorso di degrado dei valori nelle giovani generazioni”.

Prete fa anche un cenno alla carenza d’organico delle forze dell’ordine e manifesta delle perplessità sulla reale efficacia del braccialetto elettronico affibbiato ai detenuti in regime di arresti domiciliari. Anche di questo si parlerà domani, in comitato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consales: "Adesso chiedo protezione". Mercoledì vertice sulla sicurezza

BrindisiReport è in caricamento