Cronaca

Consales: "Gesto gravissimo che testimonia situazione di tensione nel porto"

“Un gravissimo episodio che testimonia la situazione di grandissima tensione esistente nel porto di Brindisi. Bisogna ripristinare un dialogo che oggi non esiste nel porto. Il tutto senza voler minimizzare l’accaduto”. Contattato da BrindisiReport, il sindaco Consales si esprime così sull’irruzione armata nella sede dell’Autorità portuale, con sequestro del presidente e del segretario generale dell’ente, che stamani ha visto protagonista l’imprenditore Pasquale Giurgola

BRINDISI – “Un gravissimo episodio che testimonia la situazione di grandissima tensione esistente nel porto di Brindisi. Bisogna ripristinare un dialogo che oggi non esiste nel porto. Il tutto senza voler minimizzare l’accaduto”. Contattato da BrindisiReport, il sindaco Consales si esprime così sull’irruzione armata nella sede dell’Autorità portuale, con sequestro del presidente e del segretario generale dell’ente, che stamani ha visto protagonista l’imprenditore Pasquale Giurgola. 

“Per fortuna – dichiara il primo cittadino – è andato tutto per il meglio e non ci sono feriti. Non ho la più pallida idea – prosegue Consales – di cosa possa aver portato un imprenditore che conosco come persona per bene che da decenni opera nel porto e che non mi ha dato mai l’impressione di poter rappresentare un rischio, a fare un gesto del genere. E’ difficilissimo comprendere cosa possa essere scattato nella sua mente”. Consales manifesta quindi l’auspicio che si riesca a chiarire questa vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consales: "Gesto gravissimo che testimonia situazione di tensione nel porto"

BrindisiReport è in caricamento