menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conserve Italia e amministrazione per lo sviluppo dello stabilimento mesagnese

Una delegazione dell’amministrazione comunale ha incontrato la dirigenza dello stabilimento mesagnese di Conserve Italia per discutere sul futuro dello stabilimento mesagnese

MESAGNE - Nella mattinata di ieri, presso il Palazzo Municipale, una delegazione dell’amministrazione comunale ha incontrato la dirigenza dello stabilimento mesagnese di Conserve Italia, a poche settimane dall’inizio della nuova Campagna di produzione conserviera. All’incontro hanno preso parte il sindaco Pompeo Molfetta, l’assessore alle Attività Produttive Antonio Marotta, il direttore di stabilimento dott. Rossi – affiancato dai collaboratori Savioli e Della Marca – e i rappresentati provinciali delle associazioni Confagricoltura, Coldiretti, Cia, CoopAgri.

Oggetto dell’incontro è stato il futuro dello stabilimento mesagnese. I rappresentanti dell’azienda hanno rimarcato la volontà di investire a Mesagne e ampliare le tipologie di lavorazioni, come già avvenuto da quest'anno con l’avvio del conferimento dei ceci. Ci si augura, ora, che gli stessi, o altri legumi, vengano  lavorati a Mesagne. «Obiettivo che può essere raggiunto in modo più efficace se anche il tessuto imprenditoriale agricolo locale è interessato a collaborare». L’amministrazione ha condiviso la necessità di fare quadrato con gli agricoltori del territorio al fine di «mettere in rete i produttori ed evitare la parcellizzazione della produzione che significa non potersi garantire di essere fornitori di prodotto a livello industriale». A questo incontro ne seguiranno altri che saranno estesi anche agli operatori agricoli e verteranno sulle possibilità pratiche da mettere in campo per avviare virtuosi cicli di produzione e trasformazione agroalimentare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento