menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contadino folgorato, precipita da 8 metri

SAN PIETRO VERNOTICO - Si trovava nelle campagne limitrofe a San Pietro, Vincenzo Pellegrino di 33 anni, che folgorato da alcuni cavi elettrici mentre potava un albero, è precipitato dall'altezza di otto metri.

SAN PIETRO VERNOTICO - Si trovava in località Monache nelle campagne che da San Pietro portano a Torre San Gennaro, Vincenzo Pellegrino di 33 anni, che folgorato da alcuni cavi elettrici mentre potava un albero, è precipitato dall'altezza di otto metri.

L'uomo, dipendete della ditta Agrigarden di Monteroni e nato a Lequile, era impegnato nella potatura degli ulivi quando, non accorgendosi della presenza di cavi elettrici, li ha tranciati: dopo la scossa elettrica la caduta da quell'altezza gli ha procurato - oltre alle ustioni - gravi fratture. Soccorso dai contadini presenti sul posto e dai medici del 118, Pellegrino è stato trasferito all'ospedale Perrino di Brindisi. Ha riportato ferite gravi perciò la prognosi resta ancora riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento