rotate-mobile
Cronaca

Contributi, sequestro per impresa

FASANO – Omesso versamento dei contributi nei confronti di una decina di dipendenti. E scatta il sequestro preventivo per equivalente di mezzo milione di euro nei confronti del legale rappresentante di una ditta specializzata nell'istallazione degli impianti elettrici, con contestuale denuncia per il titolare dell’attività.

FASANO - Omesso versamento dei contributi nei confronti di una decina di dipendenti. E scatta il sequestro preventivo per equivalente di mezzo milione di euro nei confronti del legale rappresentante di una ditta specializzata nell'istallazione degli impianti elettrici, con contestuale denuncia per il titolare dell'attività.

I militari della compagnia di Fasano, insieme con i colleghi del nucleo di polizia tributaria di Brindisi, hanno accertato che l'imprenditore, per anni, non aveva mai versato i contributi ai propri dipendenti. Il magheggio è durato sino a quando un approfondito controllo da parte delle fiamme gialle non ha fatto emergere una serie di irregolarità.

Secondo i militari l'imprenditore negli anni che vanno dal 2008 al 2010 aveva omesso di certificare e versare ritenute sugli emolumenti corrisposti ai suoi dipendenti per un ammontare di 500 mila euro. I militari del nucleo di polizia tributaria di Brindisi - guidati dal maggiore Gabriele Sebaste - e della compagnia di Fasano - condotti dal capitano Francesco Calimero - hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo equivalente alla somma omessa.

L'imprenditore fasanese si è visto così sequestrare un capannone industriale (di cui mantiene la facoltà d'uso), dieci automezzi (tra auto e furgoni sequestrati ed affidati allo stesso titolare in qualità di custode giudiziale, ma che resteranno fermi perché in questo caso la facoltà d'uso non è consentita), e alcuni conti correnti. L'uomo ovviamente è stato anche segnalato all'autorità giudiziaria per l'ipotesi di omesso versamento di ritenute certificate.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi, sequestro per impresa

BrindisiReport è in caricamento