Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Controlli a tappeto con elicottero: denunce, perquisizioni e multe

I carabinieri della compagnia di Fasano battono a tappeto l'entroterra. Multato anche il titolare di un bar, per violazione in materia igienico sanitaria

OSTUNI – E’ di sei denunce, una sanzione amministrativa ai danni del titolare di un bar, sette contravvenzioni al codice della strada e altro ancora il bilancio di un servizio coordinato di controllo del territorio effettuato nella mattinata di oggi (15 febbraio) dai carabinieri della compagnia di Fasano al comando del capitano Pierpaolo Pinnelli, non solo nell’entroterra ma anche sul litorale, dove sono stati trovati 56 chilogrammi di marijuana. Complessivamente sono stati impiegati 50 militari, 16 mezzi (tra cui un elicottero del 6° Nucleo Elicotteri di Bari), il Nucleo Cinofili di Modugno, il Nas di Taranto, il Nil di Brindisi e l’11° Battaglione Puglia.

I militari del Norm hanno denunciato a piede libero: il 44enne A.F., trovato in possesso di 10 grammi di hascisc e due grammi di marijuana, e la 32enne V.D., sorpresa alla guida della sua auto con tasso alcolemico superiore alla soglia di tolleranza. 

Gli uomini della stazione di Pezze di Greco hanno denunciato un giovane, il 21enne F.P. di Mola di Bari (Bari), trovato in possesso, a seguito di perquisizione, di due banconote false da 50 euro e di una banconota falsa da 10 euro.

I militari della stazione di Fasano hanno denunciato tre persone (il 37enne G.I., di Putignano, il 45enne L. P., di nazionalità albanese, e il 35enne A.L., di Fasano), responsabili a vario titolo in qualità di committente e datore di lavoro, di violazione in materia di sicurezza sul lavoro per non aver sottoposto a visita medica lavoratori dipendenti.

Inoltre  gli stessi militari della stazione di Fasano e il Nas di Taranto, a seguito di un controllo ispettivo igienico/sanitario presso un bar hanno rilevato, nei confronti del titolare, una violazione amministrativa per una sanzione totale di 1500 euro per somministrazione prodotti alimentari privi di tracciabilità sottoponendo a sequestro amministrativo 30 chilogrammi di olive in salamoia e 8 confezioni da 500 gr di taralli.

Infine sono state effettuate 10 perquisizioni e 7 contravvenzioni al codice della strada; sono state identificate 67 persone; sono stati controllati 28 mezzi, 4 esercizi pubblici e 3 cantieri edili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto con elicottero: denunce, perquisizioni e multe

BrindisiReport è in caricamento