menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli ad “Alto impatto”: tre denunce per guida in stato di ebbrezza

Quattro giovani segnalati quali assuntori di stupefacente, 8 contravvenzioni al  Codice della Strada per la somma complessiva di 1.517 euro

MESAGNE - Servizio straordinario di controllo del territorio ad “Alto impatto” a Mesagne: tre persone denunciate per guida in stato di ebrezza alcolica, quattro giovani segnalati quali assuntori di stupefacente, 8 contravvenzioni al  Codice della Strada per la somma complessiva di 1.517 euro. Sono state effettuate, inoltre, 16 perquisizioni, 48 le auto controllate con 73 persone identificate di cui 19 di particolare interesse operativo, 14 i soggetti monitorati sottoposti a misure cautelari e di prevenzione.

Il servizio è stati disposto dai carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, agli ordini del capitano Antonio Corvino, ed è stato operato attraverso posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato l’area periferica nonché le contrade rurali del Comune.

I denunciati

Un 59enne di Carovigno: alla guida di un’auto intestata a terza persona, sottoposto ad accertamenti mediante l’etilometro è risultato avere un tasso alcolemico di 1,35 g/l, patente di guida ritirata.

Un 38enne nigeriano di San Vito dei Normanni: alla guida di un’auto intestata a terza persona, sottoposto ad accertamenti mediante etilometro è risultato avere un tasso alcolemico di 2,09 g/l, patente di guida non ritirata poiché mai conseguita, veicolo sottoposto a sequestro per confisca, risultato inoltre privo di copertura assicurativa.

Un 48enne di Mesagne: alla guida della propria auto, sottoposto ad accertamenti mediante etilometro è risultato avere un tasso alcolemico di 1,72 g/l, patente di guida ritirata, veicolo sottoposto a sequestro per confisca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento