rotate-mobile
Cronaca

Controlli ambientali dei carabinieri: denunce e sequestri

Nella provincia di Brindisi, sono stati effettuati a cura delle dipendenti Compagnie Carabinieri in collaborazione con personale del Gruppo carabinieri forestali

BRINDISI - Il Comando Interregionale carabinieri “Ogaden” di Napoli, dal 6 al 27 novembre, ha disposto l’effettuazione di un servizio di controllo coordinato del territorio, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dell’inquinamento ambientale. Nella provincia di Brindisi, sono stati effettuati a cura delle dipendenti compagnie carabinieri in collaborazione con personale del Gruppo carabinieri forestali, servizi finalizzati al contrasto del fenomeno della dispersione e dell’abbandono incontrollato di rifiuti, che sicuramente costituisce motivo di inquinamento ambientale, con rischio per la sanità pubblica.

Individuati 29 siti adibiti ad abbandono incontrollato di rifiuti; identificate sei persone per abbandono incontrollato di rifiuti, di cui cinque denunciate in stato di libertà ed una sanzionata amministrativamente. Una persona è denunciata per realizzazione di opere in assenza di permesso; un'altra per inosservanza da parte del datore di lavoro in materia di salute e sicurezza; un'altra ancora per combustione illecita di rifiuti. E poi ancora denunce per: scarico di acqua e gestione di rifiuti non autorizzati e abusivismo edilizio.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli ambientali dei carabinieri: denunce e sequestri

BrindisiReport è in caricamento