Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Piazza Carlo Carrà

Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

La Polizia sanziona undici ragazzi, fra cui tre minorenni, che si erano assembrati in piazza Carrà, al rione Sant'Elia

BRINDISI - Tutti senza mascherina, festeggiavano il compleanno di uno di loro con l’esplosione di grossi petardi e fuochi d’artificio. Undici ragazzi, fra cui tre minori, saranno sanzionati e denunciati dai poliziotti della sezione Volanti della questura di Brindisi, nell'ambito dei controlli anti Covid espletati la scorsa notte. Gli agenti hanno sorpreso i giovani in piazza Carrà, al rione Sant’Elia, dove da giorni i residenti segnalavano alle forze dell’ordine le continue esplosioni notturne di bombe carta, petardi e fuochi d’artificio. Grazie al tempestivo intervento delle pattuglie, la comitiva, di cui facevano parte anche tre ragazze, è stata colta sul fatto.

Tutti e 11 saranno multati per le violazioni dell’obbligo di utilizzare la mascherina e del divieto di circolare dopo le ore 22:00. Inoltre saranno denunciati per il reato di accensione ed esplosioni in luogo pubblico. Da giorni la questura ha incrementato il numero di equipaggi delle Volanti e della Squadra mobile impegnati in servizi serali di controlli del territorio, con il duplice obiettivo di prevenire i furti ai danni di attività commerciali e sanzionare i trasgressori delle norme anti contagio da Covid-19. Anche nei prossimi giorni, fa sapere la questura, i servizi continueranno incessanti in tutte le aree cittadine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

BrindisiReport è in caricamento