menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antidroga della Polizia: giovane trovato con dosi di cocaina e hascisc

Continuano i controlli antidroga da parte del personale della Squadra mobile di Brindisi e dei colleghi dell'Antirapina tesi a frenare il fenomeno della spaccio

BRINDISI – Continuano i controlli antidroga da parte del personale della Squadra mobile di Brindisi e dei colleghi dell’Antirapina tesi a frenare il fenomeno della spaccio. Nella giornata di ieri, martedì 20 giugno, un 24enne del posto è stato denunciato detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’operazione si colloca nella più ampia attività di repressione dei reati in genere attivata dal questore Maurizio Masciopinto.

Il 24enne finito nei guai è stato sottoposto a perquisizione veicolare e domiciliare con l’ausilio del cane “Argo” messo a disposizione dall’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea e Marittima di Brindisi. E’ stato proprio grazie all’unità cinofila che è stata rinvenuta la droga. Nascosto all’interno della consolle centrale del veicolo, c’era un involucro di cellophane trasparente che conteneva, a sua volta, una più piccola confezione plastificata di 4.1 grammi di cocaina e un pezzo di sostanza del tipo hashish di 2,1 grammi. Dietro il sedile del passeggero anteriore, altra confezione (dose) di cellophane trasparente, chiusa alla sua estremità con del nastro isolante di colore nero e contenente 0,3 grammi di cocaina, veniva ritrovata dagli investigatori. Infine, un rotolo di nastro adesivo nero è stato trovato nel cruscotto della macchina del giovane.

“Il rinvenimento di due differenti varietà di stupefacente ed anche la partizione della droga in due diversi involucri di cellophane faceva propendere gli operatori di polizia per l’ipotesi che detta sostanza, risultata peraltro poi positiva al narcotest, avesse quale destinazione l’illecita cessione”. Si legge in una nota della Mobile, guidata dal vice questore Antonio Sfameni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento