Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Lavoratori non in regola: denunciato un altro imprenditore brindisino

Terza denuncia nel giro di una settimana da parte dei carabinieri, nell'ambito di controlli anti caporalato

BRINDISI – Proseguono i controlli anti caporalato effettuati dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Brindisi, in sinergia con il i colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Brindisi. Sale a tre il numero di imprenditori denunciati in meno di una settimana per irregolarità nell’assunzione dei propri dipendenti. L’ultimo è un 40enne, titolare di un’azienda agricola. Nel corso di un’ispezione i militari hanno accertato la presenza di tre cittadini extracomunitari, di cui uno risultato occupato senza la preventiva comunicazione di assunzione, in possesso di “foglio soggiorno stranieri”. Nella circostanza, oltre alla mancanza del rispetto della normativa contrattuale relativa alla sicurezza sul lavoro (privo di visite mediche), è stata accertata anche la violazione amministrativa riguardante il “lavoratore non assunto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori non in regola: denunciato un altro imprenditore brindisino

BrindisiReport è in caricamento