Cronaca

Controlli dei carabinieri a Brindisi e provincia: arresto e denunce

Finisce ai domiciliari Fabrizio Nucera, 38 anni per ricettazione e riciclaggio di due auto

Controlli dei carabinieri, anche stradali, nella serata di ieri a Brindisi e in diversi comuni della provincia, con conseguenti denunce e un arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione.

San Donaci

A San Donaci un ragazzo di  26enne controllato alla guida dell’auto di proprietà di un amico non si è sottoposto al test per la verifica dell’eventuale assunzione di stupefacente ed è stato  denunciato. La patente è stata ritirata e il veicolo è stato affidato a persona idonea. Perquisito, è stato anche denunciato per il possesso di un coltello a serramanico.

Oria

A Oria i carabinieri hanno tratto in arresto Nucera Fabrizio 38 anni,  del luogo:  deve espiare la pena residua di due anni un mese e 18 giorni di reclusione per concorso in riciclaggio e ricettazione di due autovetture,  una Jeep Renegade e una fiat Panda. I fatti sono stati accertati nel maggio del 2018 in Oria sulla strada provinciale Oria Cellino nei pressi della masseria San Domenico. Sconterà la pena, conseguente a condanna definitiva, ai domiciliari

Brindisi

A Brindisi i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per evasione dai domiciliari, un 41enne del luogo. Doveva essere ristretto nella sua abitazione  perché accusato  di associazione finalizzata al traffico illecito di ingenti quantità di sostanze stupefacenti fatti commessi in Brindisi negli anni 2011–2012. 

A Brindisi, inoltre, i militari hanno denunciato un ragazzo di 27 anni  per “reiterazione nella guida senza patente”: è stato fermato in piazza Stano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri a Brindisi e provincia: arresto e denunce

BrindisiReport è in caricamento